Notizie

G7 e G20 Youth Summit: la Young Ambassadors Society seleziona Delegati Italiani per Y7 e Y20

In collaborazione con il Governo Italiano e il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la Young Ambassadors Society (YAS) sta selezionando i delegati che quest’anno entreranno a far parte della Delegazione italiana allo Youth 7 (Y7) e allo Youth 20 (Y20), gli engagement group ufficiali dedicati ai giovani del G20 e G7.

Il lavoro degli engagement group termina con i Summit Y20 e Y7 dove viene redatto un Comunicato Finale contenente le proposte delle giovani delegazioni e che viene poi trasmesso ai Presidenti e Capi di Stato.

Dal 17 al 24 luglio 2022 il Y20 Summit si terrà a Jakarta e Bandung, in Indonesia.

I 4 delegati saranno chiamati a discutere sui seguenti temi:

  1. Occupazione giovanile
  2. Trasformazione digitale
  3. Sostenibilità
  4. Inclusione e pari opportunità

A maggio 2022 il Y7 Summit si terrà in Germania.

I 4 delegati saranno chiamati a discutere sui seguenti temi:

  1. Sostenibilità
  2. Tecnologia e digitale
  3. Economia globale
  4. Salute

Per entrare a far parte delle Delegazioni italiane di Y20 e Y7, i candidati dovranno avere età compresa tra i 19 e i 30 anni. Durante i Summit vitto e alloggio saranno coperti. Tuttavia, le spese del viaggio di andata e ritorno da e per le località dei Summit e per gli eventuali incontri con rappresentanti delle istituzioni italiane a Roma saranno a carico di ciascun delegato.

Il limite massimo per inviare le candidature è il 5 Febbraio 2022. Le candidature sono riviste e valutate in ordine di arrivo, per questo motivo consigliamo di inviare la propria candidatura il prima possibile.

Per maggiori informazioni e inviare la propria candidatura si prega di cliccare sul link.

Per qualsiasi domanda su Y20 e Y7 si prega di inviare un’email a info@y20italy.it.

Fastweb Digital Academy

Fastweb Digital Academy

Per restare al passo con i tempi e rispondere alle esigenze del nuovo mercato del lavoro, iscriviti alla Fastweb Digital Academy.

Fastweb Digital Academy

La Fastweb Digital Academy è una piattaforma che mira ad ampliare i tuoi orizzonti e le tue possibilità, permettendoti di acquisire le skills necessarie per eccellere nel mondo del lavoro.

Attraverso lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche, gli studenti acquisiranno gli strumenti e le competenze necessari per lavorare e agire nel mondo digital.

La Fastweb Digital Academy ha ideato quattro principali aree di formazione:

  • Grafica, progettazione, visual, sound e fashion design;
  • Tecniche e linguaggi di programmazione e sviluppo;
  • Marketing e comunicazione multisettoriale;
  • Team working e problem solving.

Inoltre, al termine di ogni corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione ufficiale da inserire nel curriculum.

Le lezione dell’Academy non sono pensate solo per il singolo, ma sono presenti corsi dedicati alla formazione per le imprese. Attraverso questi progetti è possibile capire come usare i social per costruire il posizionamento della propria attività o quali sono i primi passi per avviare il proprio e-commerce.

Pronti? Si parte…

L’Academy offre una grande varietà di corsi periodici.

I corsi in partenza prossimamente sono:

  • Social Media Analytics, otto ore online per 50 posti. Iscriviti entro il 23 gennaio
  • Influencer Marketing, quattro ore di lezioni online per 50 posti. Le iscrizioni sono aperte fino al 1 febbraio;
  • Play Brand, il personal branding dei manager, sette ore di lezioni nella sede Cariplo Factory Milano per 15 posti. Presenta la domanda entro il 24 marzo.

Consulta il calendario per scoprire tutti i corsi attivi in ogni momento.

Per maggiori informazioni consulta il sito ufficiale dell’Academy.

Presidenza Italiana del Comitato dei Ministri al Consiglio d'Europa

La presidenza italiana del CoE

Dopo più di vent’anni l’Italia torna ad assumere la Presidenza del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa. La presidenza del nostro Paese durerà fino al 20 maggio 2022 e sarà un periodo di intenso lavoro e collaborazione con gli altri Stati dell’Unione.

Il Consiglio d’Europa

Il Consiglio d’Europa è un’organizzazione intergovernativa fondata il 5 maggio del 1949 con la firma del Trattato di Londra da parte di 10 Paesi, tra cui l’Italia. Si tratta della prima organizzazione intergovernativa costituita in Europa dopo la Seconda Guerra Mondiale e attualmente comprende 47 Stati.

Fin dalla sua costituzione, Il Consiglio d’Europa si è impegnato ad assicurare il rispetto di tre principi fondamentalila democrazia pluralista, la tutela dei diritti umani e la preminenza del diritto. Inoltre, il Consiglio d’Europa presta grande attenzione a temi come la valorizzazione del patrimonio europeo, La lotta contro ogni forma di intolleranza e la tutela della salute.

Tra i principali organi del Consiglio d’Europa, abbiamo il Comitato dei Ministri dotato di ampi poteri e formato dai ministri degli Affari Esteri degli Stati membri.

I temi della Presidenza Italiana

Il Ministro degli Esteri, Luigi di Maio, dopo aver assunto la presidenza a Strasburgo, ha illustrato quelli che saranno i temi principali della presidenza italiana.

Nell’agenda italiana troviamo:

  • rafforzare le campagne di promozione dei diritti umani, con un’attenzione particolare verso i diritti delle donne e dei giovani;
  • implementare la tutela del patrimonio culturale comune come strumento per promuovere l’inclusione e il dialogo tra gli Stati membri;
  • accrescere la conoscenza su opportunità e rischi legati all’uso dell’AI nel campo dei diritti umani e della democrazia attiva.

Per restare aggiornati con le attività e gli eventi del semestre italiano, segui i canali social ItalyatCoE Facebook e Twitter.

 

Master Fondazione Italia USA

Master Fondazione Italia USA

Nasce il nuovo master online della Fondazione Italia USA “Leadership per le relazioni internazionali e il made in Italy”. Il master è svolto in collaborazione con Agenzia ICE e GEDI Gruppo Editoriale ed è diretto dalla prof. Stefania Giannini, vicedirettore dell’UNESCO.

Il Master

Il master online della Fondazione Italia USA è un corso di specializzazione post laurea di alta formazione. Il master mira a fornire ai giovani studenti una sfera di competenze multidisciplinari di alto livello, spendibili in vari contesti lavorativi: aziendale, amministrativo, governativo e internazionale.

Il corso ha una durata complessiva di 12 mesi (280 ore) ed è fruibile online tutto l’anno dalla piattaforma di e-learning. Comprende sia lezioni dirette che didattica applicativa, finalizzata alla realizzazione di un project work.

Inoltre, i partecipanti avranno la possibilità di usufruire di tutor provenienti da università americane, assistenza email e assistenza Whatsapp.

Al termine del master verrà rilasciato il diploma ufficiale della Fondazione Italia USA nell’ambito del programma accademico delle Nazioni Unite UNAI.

Premio America Giovani

Contestualmente al master nasce il Premio America Giovani al talento universitario, un riconoscimento della Fondazione Italia USA per i giovani neolaureati meritevoli delle università italiane.

Attraverso questo riconoscimento, la Fondazione Italia USA vuole premiare 1000 giovani talenti del nostro Paese con percorso universitario che favorisca il loro inserimento nel mondo del lavoro globale e delle sfide internazionali. Oltre alla cerimonia di premiazione presso la Camera dei Deputati, i giovani riceveranno anche una borsa di studio a copertura totale dei costi del master.

I vincitori del Premio America Giovani e della relativa borsa di studio sono selezionati dalla Fondazione Italia USA tramite la banca dati delle università italiane e non sono possibili autocandidature.

Borse di studio Next Generation

Per il 2022 sono anche bandite 200 borse di studio Next Generation, allo scopo di sostenere concretamente i giovani nel loro percorso di formazione e realizzazione personale. Le borse di studio a copertura parziale saranno dirette a giovani laureati e laureandi, allo scopo di favorire l’internazionalizzazione e fornire loro un supporto diretto. E’ possibile presentare la domanda cliccando qui.

Come iscriversi?

Il Master ha un costo complessivo di 3800€, dei quali 300 tassa di registrazione e 3500 costo di partecipazione versabile anche in due rate.

Puoi procedere con la richiesta di immatricolazione attraverso il form in questo sito.

Per maggiori informazione e per conoscere il programma dei corsi, visita il sito ufficiale.

 

Campagna d'azione Gi.O.C.

“Posso essere farfalla…Chi porta la nostra voce?”

“Posso essere farfalla…Chi porta la nostra voce?” è la Campagna d’Azione organizzata dall’associazione Gi.O.C. Gioventù Operaia Cristiana, aderente al CNG.

La Campagna d’Azione è uno strumento che Gi.O.C. utilizza per indagare vari aspetti inerenti la realtà giovanile in Italia. Si tratta di una metodologia di ricerca per capire cosa vivono i giovani, creare rapporti con altre associazioni e individuare insieme proposte e progetti d’azione.

Il tema di questa Campagna d’Azione è la rappresentanza. Soprattutto in questo periodo di incertezze e disagio, sapere a chi rivolgersi risulta essere un fattore fondamentale per le giovani generazione. L’obiettivo di Gi.O.C. è quindi capire innanzitutto come i giovani vivono questo aspetto, se hanno fiducia nelle istituzioni e se sono a conoscenza dei luoghi di rappresentanza loro dedicati.

Per questo è stato realizzato un questionario online, con la collaborazione del sociologo Daniele Marini. Attraverso questo form Gi.O.C. avrà modo di raccogliere informazioni e dati sulle esperienze di rappresentanza dei giovani (16-35 anni) nel mondo del lavoro e studentesco, a livello nazionale.

Il questionario, in forma completamente anonima, è disponibile al seguente link.

Le misure per i giovani nella Legge di Bilancio 2022

Il Consiglio Nazionale dei Giovani ha condotto un’analisi per comprendere e approfondire quali sono le misure per i giovani introdotte o incrementate con la Legge di Bilancio 2022.

Dall’analisi emerge che la Legge di Bilancio 2022 prevede lo stanziamento di 1,03 miliardi di euro per misure a favore dei giovani, che in termini percentuali rappresenta il 3,4% sul totale complessivo delle spese per
le innovazioni legislative della manovra, pari a 30,3 miliardi di euro. Di questo ammontare per i giovani, una
quota pari a 709,4 milioni di euro, è destinata a misure generazionali per i giovani, ovvero, provvedimenti
idonei a incidere direttamente sul divario generazionale in quanto rivolti esclusivamente ai giovani. I restanti
322,2 milioni di euro sono per misure potenzialmente generazionali per i giovani, ovvero misure che sono
destinate principalmente e non esclusivamente a giovani tra i 16 e i 35 anni.

Tra le misure individuate, la maggior parte confluisce nella categoria di “misure per l’inclusione sociale, per la
famiglia e per la questione abitativa”,la quale rappresenta il 44,8% dello stanziamento sui 1031,6 milioni di
euro. Il 40,7% è indirizzato a “misure di orientamento, sostegno all’istruzione, alla formazione di accesso, on
the job e all’acquisizione di nuove competenze”. Infine, alle tipologie di “misure per il sostegno al lavoro” e
“per l’imprenditorialità” è indirizzato, rispettivamente, il restante 12,2% e il 2,3% sul totale complessivo della
spesa.

In particolare queste riguardano:

  • Oneri di funzionamento dei centri per l’impiego in favore di giovani NEET
  • Rifinanziamento Fondo sociale per occupazione e formazione
  • Congedo di paternità
  • Fondo povertà educativa
  • Decontribuzione lavoratrici madri
  • Proroga misure in favore dell’acquisto della casa di abitazione
  • Apprendistato professionalizzante dei giovani lavoratori sportivi
  • Detrazioni fiscali delle locazioni stipulate dai giovani
  • Anno europeo dei giovani
  • Fondo per la prevenzione e il contrasto delle dipendenze tra le giovani generazioni
  • Istituzione del Centro Nazionale del Servizio Civile Universale
  • Livello essenziale della prestazione riferito ai servizi educativi per l’infanzia
  • Livelli essenziali delle prestazioni in materia di trasporto scolastico di studenti disabili
  • Fondo per l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione per gli alunni con disabilità
  • Sostegno in caso di maternità
  • Patti territoriali per la transizione ecologica e digitale
  • Misure per il rilancio e la competitività del sistema della formazione superiore
  • Misure a sostegno della ricerca
  • App 18
  • Proroga per l’anno 2022 della decontribuzione per i coltivatori diretti e imprenditori agricoli under 40
  • Misure in favore della nuova imprenditorialità in agricoltura
  • Servizi di supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche
  • Consiglio nazionale dei giovani

Per saperne di più scarica qui il report completo!

Consiglio Nazionale dei Giovani
Via Novara n. 41 – 00198 Roma
Tel. +39 06 94523417