Mese: Settembre 2022

manifesto starnet youth

PNRR: Le linee di intervento di ciascuna Missione che favoriscono le Opportunità per il futuro dei giovani

Il contesto di partenza da cui si delineano le linee di intervento del PNRR sulle opportunità per il futuro dei giovani è segnato da:

  • 29,2% di tasso di disoccupazione giovanile per le persone fra i 15-24 anni di età;
  • 27,9% di giovani che non studiano e non lavorano (NEET) tra i 20 e i 34 anni in Italia, contro il 16,4% di media in UE;
  • 3,8% di tasso di abbandono scolastico nelle scuole secondarie di primo grado.
    L’obiettivo è investire nelle nuove generazioni per garantire l’accesso ai servizi di assistenza all’infanzia, migliorare il sistema scolastico e invertire il declino di natalità del Paese attraverso 6 linee di intervento:

Digitalizzazione, innovazione, competitività e turismo

  • Piano di creazione dei poli territoriali per il reclutamento e la formazione dei giovani, il co-working e lo smart-working;
  • Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione per semplificare i processi burocratici che coinvolgono i giovani e favorire la loro partecipazione alla vita sociale e culturale;
  • Programmi di “diffusione culturale” nelle scuole e nuovo Servizio Civile Digitale per rafforzare le competenze digitali dei giovani e aumentare il ricorso alle nuove tecnologie;
  • Completamento e miglioramento della connettività nelle scuole utilizzando le tecnologie più avanzate per fornire strumenti migliori per lo studio.

Riduzione verde e transizione ecologica

  • Creazione di occupazione giovanile in tutti i settori toccati dal Green Deal europeo, tra cui le energie rinnovabili, le reti di trasmissione e distribuzione, la filiera dell’idrogeno;
  • Maggiore coerenza nelle politiche messe in atto dal Governo con le preferenze dei giovani, in cui è più forte la sensibilità per i temi ambientali.

Infrastrutture per una mobilità sostenibile

  • Potenziamento delle opportunità per la mobilità fondamentali per la formazione e per il corretto collocamento dei giovani nel mondo del lavoro;
  • Creazione di nuovi posti di lavoro nei settori di sviluppo della missione per diminuire la disoccupazione giovanile.

Istruzione e ricerca

  • Potenziamento delle competenze quantitative, tecnologiche e linguistiche per dotare gli studenti di competenze digitali già dalle scuole primarie;
  • Estensione del tempo pieno e potenziamento delle strutture sportive scolastiche;
  • Piano Asili Nido per aumentare il tasso di presa in carico dei servizi di educazione e cura per la prima infanzia;
  • Promozione di nuovi centri di ricerca al Sud per incentivare il trasferimento tecnologico e l’impiego di risorse qualificate;
  • Efficientamento delle scuole per ridurre i valori territoriali migliorando l’offerta infrastrutturale sulle regioni;
  • Acquisizione di competenze e abilità indispensabili per affrontare i cambiamenti legati alla digitalizzazione e alla transizione ecologica;
  • Investimento nel capitale umano delle nuove generazioni per fornire gli strumenti più adeguati per affrontare le sfide del futuro.

Inclusione e coesione 

  • Apprendistato duale che unisce formazione e lavoro come parte di un investimento in nuove politiche di istruzione e formazione;
  • Potenziamento del Servizio Civile Universale che contribuisce a ridurre il numero di NEET (persone che non studiano e non lavorano);
  • Maggiori opportunità di lavoro per incentivare la permanenza dei giovani lavoratori in Italia nei territori a maggior rischio di spopolamento;
  • Ricambio generazionale nella Pubblica Amministrazione, sia dei dipendenti pubblici che degli strumenti a loro disposizione, anche migliorando i rapporti con i cittadini e i tempi delle attività.

Salute

  • Favorire l’imprenditorialità giovanile con nuove opportunità di lavoro qualificato per sanità, ambiente e innovazione;
  • Borse di studio dedicate a corsi di formazione in medicina generale.

Per approfondimenti clicca qui

Calendario dei lavori parlamentari

Calendario dei lavori parlamentari dal 26 settembre al 30 settembre 2022

Calendario Eventi

 

Lunedì 26 settembre 2022

Ore 15:00 – 17:00

 

 

 

Trasparenza dei titolari effettivi: novità e opportunità

 

Quale impatto avrà il nuovo registro dei titolari effettivi nel lavoro di prevenzione e lotta contro il riciclaggio dei proventi illeciti? Quali sono i progressi che si possono ancora fare in tema di trasparenza e accessibilità di queste informazioni per un’azione di monitoraggio e contrasto sempre più efficace?

Il 26 settembre 2022 a Roma proveremo a dare una risposta a queste domande nell’ambito dell’evento Trasparenza dei titolari effettivi: novità e opportunità che si svolgerà in presenza a partire dalle ore 15.00.

Tra gli ospiti avremo rappresentanti del Ministero delle Finanze, di Unioncamere, dell’Unità di Informazione Finanziaria, della Direzione Investigativa Antimafia, della pubblica amministrazione, dei media e delle organizzazioni della società civile.

L’incontro è organizzato da Transparency International Italia nell’ambito del progetto Civil Society Advancing Beneficial Ownership Transparency (CSABOT).

Programma

 

Martedì 27 settembre 2022

 

L’educazione ai cambiamenti climatici

 

Nuovo incontro del ciclo di webinar intitolato Climate change education for social transformation promosso da Unesco in collaborazione con Unfccc. La serie di appuntamenti tratterà l’importanza dell’educazione ai cambiamenti climatici in previsione della Cop27 che si terrà a Sharm El Sheikh in Egitto.

 

Martedì 27 martedì 2022

Ore 10:00 – 12:30

 

 

 

Perché una certificazione per la parità di genere?

 

Le politiche di parità di genere e inclusività sui luoghi di lavoro portano all’azienda più valore, più crescita e più ricchezza.

La Certificazione della Parità di Genere è una delle principali novità e strumento con la quale il Legislatore ha inteso dare concreta attuazione alla Missione V del PNRR, di “intensificare l’impegno ad eliminare le disparità di genere nel mondo del lavoro e nella vita sociale“ e definita dal Decreto 29 aprile 2022 del Ministro Bonetti (pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 1° luglio).

La Certificazione della parità di genere alle imprese, secondo le linee guida UNI/PdR 125:2022, è ora a disposizione delle organizzazioni che desiderano valutare la conformità delle misure intraprese – o da intraprendere – beneficiando tra l’altro di agevolazioni e premialità.

Perché una certificazione per la parità di genere?

Per fare chiarezza e confrontarsi sul tema ANIMA Confindustria e ICIM SpA (l’ente di certificazione di ICIM Group), presentano un webinar martedì 27 settembre alle ore 10.00: con la partecipazione di organizzazioni significative quali Valore D (la prima associazione di imprese che promuove l’equilibrio di genere e una cultura inclusiva per la crescita delle aziende e del Paese), Confindustria, Consiglio Nazionale degli Ingegneri, Eureka! e ABC Servizi saranno affrontati i principali temi che ruotano intorno alla parità di genere in azienda, dal change management alla specificità femminile nelle professioni, fino agli aspetti di sostenibilità d’impresa e ai percorsi necessari per la certificazione.

Per saperne di più

 

Mercoledì 28 settembre 2022

 

Giornata internazionale all’accesso universale alle informazioni

 

La Giornata nasce per promuovere e applicare il diritto all’informazione accurata e affidabile come diritto fondamentale di ogni persona. La Conferenza globale sull’accesso universale alle informazioni, che si terrà a Tashkent, Uzbekistan, lancerà l’edizione 2022 sul tema “Intelligenza artificiale, e-governance e accesso alle informazioni”. Prevista una Tavola rotonda interministeriale a cui parteciperanno esperti internazionali.

 

Giovedì 29 settembre 2022

Ore 15:30 – 19:00

 

Transizione sostenibile

 

Transizione sostenibile“: l’unica e sola via di sviluppo percorribile è l’oggetto del lavoro svolto dall’Associazione nell’ambito del secondo step del progetto “Duemilatrentino – Futuro Presente”.

In questa partita, quale ruolo, attuale e prospettico, vogliono assumere il Trentino e le sue imprese?

In occasione dell’Assise 2022, Confindustria Trento presenta il secondo position paper prodotto grazie al supporto di The European House – Ambrosetti, e di Sparkasse, main partner del progetto, con nuove proposte d’intervento nei tre focus: “Industria sostenibile”, “Mobilità sostenibile”, “Territorio sostenibile”.
Saremo lieti di presentarlo a voi il prossimo 29 settembre, per condividere il lavoro svolto fino ad ora e per delineare i prossimi passi del percorso intrapreso insieme.

La parte riservata solo agli associati, inizierà alle ore 15.30 (sarà possibile registrarsi a partire dalle ore 15.00). L’assemblea proseguirà alle 17.30 con la parte aperta anche agli ospiti.

 

                                                                                             

Fastweb Digital Academy

L’indagine CNG-Eures su LEFT

Left riprende il tema del rapporto giovani e lavoro, facendo riferimento anche all’indagine condotta dal CNG in collaborazione con Eures.

“Un’indagine realizzata dal Consiglio Nazionale dei Giovani, con il contributo di Eures ci racconta invece un’altra realtà. non è vero che non si vuole lavorare, è vero invece che si chiede di lavorare a certe condizioni, quelle ad esempio indicate dall’articolo 36 della Costituzione (“il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa”). Di fatto, stando al report, il 50% dei lavoratori sotto i 35 anni denuncia di aver subito il ricatto del lavoro nero e di ricevere soltanto proposte lavorative con contratti precari e con retribuzioni che non superano i 10.000 euro anni costringendoli di fatto a non poter uscire dallo scudo del welfare familiare per trovare una propria indipendenza. Con queste basi, sempre secondo lo studio, il 75% del campione intervistato è seriamente spaventato dal proprio futuro lavorativo e pensionistico.”

Leggi qui l’articolo completo.

apertura procedura elettorale

Giovani e astenuti, più di uno su tre non vota

Per molti ragazzi italiani questa sarà una domenica qualsiasi. A votare non andranno, lo hanno deciso da tempo e in queste settimane non hanno cambiato idea. Una buona fetta del partito degli astenuti, che secondo tutti i sondaggi arriverà a toccare circa il 35%, è composta da potenziali elettori con meno di 30 anni.  L’astensionismo giovanile è un fenomeno in crescita nelle ultime tornate elettorali, ma è stato sottovalutato dai partiti, che provano ad affrontarlo con soluzioni last minute, come lo sbarco dei politici su Tiktok.

La Presidente del Consiglio Nazionale dei Giovani Maria Cristina Pisani avverte: “Il mito dell’astensionismo giovanile come sinonimo di disinteresse o superficialità va sfatato”. “Pensiamo alle difficoltà che i giovani incontrano già nell’accedere alle istituzioni – spiega – dei quasi 5mila candidati e candidate alle elezioni, solo il 15% ha meno di 40 anni e addirittura meno del 3% è under 30”, sottolineando in questo modo la distanza tra i ventenni e la politica.

“Sarebbe ragionevole, con queste premesse, non nutrire fiducia e scoraggiarsi in vista dell’appuntamento elettorale – conclude Pisani – ma non possiamo perdere la consapevolezza dell’importanza del nostro voto”. L’appello, dunque, è a “non restare in silenzio, ma agire”.

Leggi qui l’articolo completo.

Calendario dei lavori parlamentari

Calendario dei lavori parlamentari dal 19 settembre al 23 settembre

 

                                                                                                  Calendario Eventi

 

 

Martedì 20 settembre 2022

 

Libretto informativo sull’Agenda 2030

 

Csv Lombardia Sud nell’ambito del progetto culturale Trama dei Diritti ha deciso di realizzare una pubblicazione con idee e azioni concrete alla portata di tutti i cittadini per promuovere responsabilità e partecipazione nel raggiungimento degli Obiettivi dell’Agenda 2030. L’iniziativa è patrocinata dall’ASviS.
Martedì 20 settembre 2022

Ore 11:00 – 13:00

 

 

Terzo settore e mondo corporate: conoscersi per collaborare meglio

 

Martedì 20 settembre alle 11.00 nel corso di un webinar la Fondazione Italia Sociale e Mediafriends Onlus presenteranno i risultati della ricerca “Terzo settore e mondo corporate: conoscersi per collaborare meglio“.

Tramite una doppia indagine, descrive lo stato dell’arte nel rapporto tra enti di Terzo settore e mondo delle aziende per far emergere i rispettivi punti di vista e comprendere le reciproche percezioni e criticità.

L’obiettivo del webinar è comprendere i punti di forza e le problematiche che sperimentano le organizzazioni quando collaborano tra loro, partendo dall’assunto che una reale e proficua collaborazione si basa sulla fiducia e per fidarsi è necessario conoscersi.

 

Martedì 20 settembre 2022

Ore 11:00 – 13:00

 

Come rispondere alle minacce di nuova generazione?

 

Lo scenario Cybersecurity oggi mostra come la sempre maggiore sofisticazione degli attacchi porti a sviluppare un approccio proattivo per la prevenzione, la protezione e la gestione dell’incidente, così come per la mitigazione del rischio nel suo complesso.

Per questo l’ambito Cybersecurity continua ad arricchirsi di servizi innovativi come:

  • security operation center (SOC), interni o esterni alle organizzazioni, che integrano soluzioni e strumenti di sicurezza in ottica predittiva;
  • strumenti avanzati di Endpoint Protection & Response (EDR) e analisi comportamentale, che si affiancano a più tradizionali soluzioni di Endpoint Security;
  • soluzioni e servizi di Threat Intelligence, per la definizione di strategie preventive, tattiche di intervento e attività di monitoraggio.

Nel corso dell’evento organizzato da Npo Sistemi, grazie al contributo di esperti, risponderemo alla domanda “Come le aziende possono proteggersi dalle minacce di nuova generazione?”.

Partiremo dall’introduzione al NIST Cybersecurity Framework, nato per aiutare le organizzazioni a migliorare il proprio programma di sicurezza informatica, per comprendere poi come rilevare, mitigare e rispondere alle minacce, introducendo in particolare servizi di managed detection and response e come ripristinare la situazione compromessa attraverso soluzioni di immutabilità del backup.

AGENDA

  • 11.00 – Registrazione + welcome coffee
  • 11.30/13.00 – Come rispondere alle minacce di nuova generazione?
    • Il Ransomware si fa maturo: sicuro, multipiattaforma e “as a service” (Gianandrea Daverio, Head of Cyber Security & Compliance).
    • Cybersecurity as a service, la nuova strategia per far fronte alle nuove esigenze di sicurezza (Simone Canali, Channel Account Executive).
    • Protezione completa dai Ransomware: backup immutabili, ripristini istantanei e verificati (Francesco Bonetti, Senior Systems Engineer).
    • Q&A e Fine lavori
  • 13.00 – Pranzo

L’evento si terrà martedì 20 settembre al Crowne Plaza Padova, in Via Po 197 a Padova

Martedì 20 settembre 2022

Ore 11:30 – 13:00

 

 “Educazione finanziaria per l’indipendenza economica femminile: strumenti e percorsi per il Terzo Settore”

 

Il 20 settembre dalle 11.30 alle 13.00 si terrà l’incontro formativo in modalità digitale “Educazione finanziaria per l’indipendenza economica femminile: iniziative e strumenti”, nell’ambito delle attività formative del “Tavolo Permanente per l’Educazione Finanziaria e l’Inclusione Sociale” della Social Innovation Academy di MIND.

Il Tavolo è promosso dalla Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio, il Museo del Risparmio di Intesa Sanpaolo e Fondazione Triulza e mette a disposizione degli educatori e operatori del Terzo Settore percorsi formativi e strumenti per favorire l’inclusione finanziaria delle fasce deboli.

L’appuntamento sarà l’occasione per introdurre il tema della violenza economica, in particolare contro le donne in condizioni di fragilità. L’educazione finanziaria rappresenta in tal senso uno strumento fondamentale per incentivare l’indipendenza economica femminile, necessaria per garantire una reale parità di genere. Verranno inoltre presentati alcuni percorsi e strumenti a disposizione degli Enti del Terzo Settore.

Programma

11.30: Saluti e introduzione

Chiara Pennasi, Direttore Generale Fondazione Triulza

Giovanna Boggio Robutti, Direttore Generale Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio

Giovanna Paladino, Direttore e curatore Museo del Risparmio

11.40: L’esperienza di Eureka nell’educazione finanziaria: percorsi di promozione per le donne

Carla Piersanti, Direttrice Cooperativa Eureka

Cristina Sorrentino, Referente per le attività di educazione finanziaria, Cooperativa Eureka

12.00: Inclusione finanziaria e indipendenza economica delle donne: un’opportunità di crescita per il Paese

Azzurra Rinaldi, Economista e femminista, esperta di Gender Economics

12.20: Donne e Denaro: l’esperienza sul campo e di ricerca del Museo del Risparmio. Cosa si può fare e cosa facciamo per le persone con maggiori fragilità

Giovanna Paladino, Direttore e curatore Museo del Risparmio

12.50: Q&A e conclusione dell’incontro

***

La partecipazione è gratuita ma è necessario procedere all’iscrizione entro il 19 settembre compilando questo link. Gli iscritti riceveranno tutte le informazioni per accedere all’evento.

Per informazioni scrivere a segreteria@feduf.it

Mercoledì 21 settembre 2022

Ore 10:30 – 12:30

 

“Dal non profit al Terzo Settore”: presentazione del Terzjus Report 2022

 

Mercoledì 21 settembre, dalle ore 10.30, si terrà a Roma il convegno di presentazione del Terzjus Report 2022. L’incontro, che potrà essere seguito anche online, attraverso il canale Youtube di Terzjus, si svolgerà presso la Sala Angiolillo del Palazzo Wedekind, in Piazza Colonna.

Il rapporto, promosso dall’associazione Terzjus che si propone di promuovere la cultura e il diritto della Riforma del Terzo Settore, vuole analizzare lo sviluppo della legislazione sul Terzo Settore nei diversi paesi della UE e nel diritto comunitario.

Per maggiori informazioni è possibile scrivere a info@terzjus.it.

 

Venerdì 23 settembre 2022

 

 

 

LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO PER GLI OBETTIVI 10, 13 E 14 DELL’AGENDA 2030 DELL’ONU PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE

 

San Benedetto del Tronto Auditorium Comunale

L’agenda 2030 è una risoluzione adottata dall’Assemblea Generale delle nazioni unite il 25 settembre 2015. L’agenda è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità. Essa persegue iil rafforzamento della pace universale in una maggiore libertà e riconosce la necessità improcrastinabile di sradicare la povertà in tutte le sue forme e dimensioni, inclusa la povertà estrema. Essa è la più grande sfida globale ed un requisito indispensabile per lo sviluppo sostenibile. A tutti i paesi e a tutte le parti in causa, agendo in associazione collaborativa, si chiede di implementare questo programma. Occorre liberare la razza umana dalla tirannia della povertà e bisogna curare e salvaguardare il nostro pianeta. E’ necessario fare i passi audaci e trasformativi che sono urgentemente necessari per portare il mondo sulla strada della sostenibilità e della resilienza. Nell’intraprendere questo viaggio collettivo, nessuno dovrà essere trascurato. I 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile e i 169 traguardi annunciati, dimostrano la dimensione e l’ambizione di questa nuova Agenda universale. Essi si basano sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio e mirano a completare ciò che non si è sono riusciti a realizzare. Si mira a realizzare pienamente i diritti umani di tutti e a raggiungere l’uguaglianza di genere e l’emancipazione di tutte le donne e le ragazze. Essi sono interconnessi e indivisibili e bilanciano le tre dimensioni dello sviluppo sostenibile: la dimensione economica, sociale ed ambientale. Gli Obiettivi e i traguardi stimoleranno nei prossimi 15 anni interventi in aree di importanza cruciale per l’umanità e il pianeta

 

Venerdì 23 settembre 2022

 

 

Sciopero globale per il clima

 

L’evento è organizzato dal movimento internazionale Fridays for future e vedrà gli attivisti e le attiviste uniti dallo slogan “People not profit”. “Chiediamo che i governi si attivino immediatamente per fornire finanziamenti alle comunità più colpite dalla crisi climatica”, la richiesta dell’organizzazione.

 

 

 

 

 

Al via Container Art Lab:la quarta edizione di iniziative formative e culturali gratuite destinate ai giovani del territorio romano

A settembre 2022 prende il via la comunità giovanile ideata e promossa da CIAO LAB APS,
un luogo di aggregazione dove trovare occasioni di crescita e di confronto

Roma, 15 settembre 2022 – Prende il via nel mese di settembre 2022 la quarta edizione della comunità giovanile Container Art Lab, un calendario annuale di iniziative gratuite destinate ai giovani dai 15 ai 35 anni. Container riconferma anche quest’anno il suo ruolo di laboratorio “perpetuo” volto a stimolare il protagonismo dei ragazzi e delle ragazze, fornendo loro strumenti per cogliere opportunità di relazione, cultura, formazione e lavoro. Tra appuntamenti in presenza e in streaming, la comunità giovanile vuole mettere a disposizione dei giovani un “luogo” di apprendimento dove incontrarsi, progettare, scambiare e contaminare idee. Container Art Lab, oggi come nelle sue edizioni precedenti, è uno spazio che nasce con l’obiettivo di contrastare la noia e la passività giovanile, fornendo ai ragazzi gli strumenti per esprimersi e sentirsi parte di una dimensione positiva e proattiva. Le attività in calendario qest’anno prevedono laboratori, corsi, workshop, incontri, attività artistiche, nuovi approcci didattico-educativi finalizzati alla valorizzazione del tessuto sociale e del senso di comunità. Container Art Lab vuole dare ascolto e lasciare libera espressione ai giovani sulla base di creatività, integrazione e cultura del merito. Il punto di riferimento per l’intera durata dell’iniziativa è la sede di CIAO LAB APS (Via Aldo Balma 28 a/b, Roma), nella quale si terranno le attività in presenza e da dove si trasmetteranno quelle in streaming. Il calendario delle iniziative si apre il 26 settembre 2022 con il Corso di Chitarra condotto da Paolo De Angelis: le lezioni si sviluppano in diciotto appuntamenti in sede (ogni lunedì dalle 19.30 alle 21.00) e hanno come obiettivo la conoscenza dello strumento e delle principali forme accordali, senza tralasciare l’aspetto solistico dello strumento con lo studio di piccoli frammenti di riff o assoli. Si prosegue, a partire da lunedì 3 ottobre 2022, con il Corso base di lingua spagnola condotto da Gaia Villò. Si tratta di dodici appuntamenti in streaming (ogni lunedì dalle 18:00 alle 20:00) che, con letture e attività interattive, permetteranno di acquisire capacità di comunicazione, dialogo, descrizione e comprensione della lingua spagnola. Ulteriori appuntamenti formativi si terranno nel mese di ottobre con il Corso di Scrittura Creativa e il Workshop di Organizzazione Eventi. Il calendario delle iniziative proseguirà fino a giugno 2023 e spazierà dall’apprendimento delle lingue straniere a quello per la creazione di blog e per la gestione dei  social media. Vi saranno incontri e workshop sulla storia della televisione, sul ruolo sociale del teatro, sul rapporto tra cinema e territorio e sul ruolo del servizio civile. Le attività in calendario hanno l’obiettivo di rispondere in maniera capillare e diffusa ai nuovi bisogni emergenti dei giovani, stimolando l’acquisizione di nuove conoscenze. Il programma completo è visibile sul sito www.ciaolab.it mentre gli aggiornamenti sono consultabili sulla pagina Facebook di Container Art Lab . L’evento, organizzato e promosso da CIAO LAB – Associazione di Promozione Sociale, è cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio.

Consiglio Nazionale dei Giovani
Via Novara n. 41 – 00198 Roma
Tel. +39 06 94523417