Notizie

Il FORUM NAZIONALE DEI GIOVANI PARTECIPA ALL’ANALISI SULLA MOBILITA’ DEL PROGETTO “YOUR FIRST EURES JOB”

Roma, 11 luglio 2016, Focus Group Studio sullo schema di mobilità. Il mio primo lavoro Eures e le possibili misure da prevedere in futuro a livello europeo per la mobilità lavorativa dei giovani in Europa. 

Si è tenuto ieri, 11 luglio 2016, a Roma, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, un Focus Group dal titolo Studio sullo schema di mobilità. Il mio primo lavoro Eures e le possibili misure da prevedere in futuro a livello europeo per la mobilità lavorativa dei giovani in Europa.

Il focus group, organizzato e condotto dall’ente di ricerca Ecorys Uk per conto della commissione europea, aveva come obiettivo quello di valutare l’impatto del programma “Your first Eures job” e di presentare proposte per un’implementazione futura dello stesso.

L’indagine attualmente è condotta in 7 paesi europei (Germania, Spagna, Italia, Polonia, Svezia, Slovenia e Regno Unito).

Oltre al Forum Nazionale dei Giovani, erano presenti all’incontro rappresentanti delle parti Sociali (Cgil e Confindustria), funzionari del Ministero del lavoro, Isfol, Roma Capitale (Porta Futuro) e Università La Sapienza di Roma.

Il programma Your First Eures Job vuole aiutare giovani di età compresa tra 18 e 35 anni appartenenti a uno dei 27 Stati UE + Islanda e Norvegia a trovare un impiego (posto di lavoro, tirocinio o apprendistato) in un altro paese dell’UE. Esso inoltre aiuta le imprese a trovare la forza lavoro che desiderano destinata alle posizioni difficili da occupare. In sostanza, attraverso la rete Eures viene operato un matching tra domanda e offerta di lavoro a livello transnazionale e vengono erogate delle agevolazioni per i giovani (sostegno alle spese di trasferimento, sostegno per affrontare le spese per il colloquio, corsi di lingua) e per le imprese (organizzazione corsi di formazione).

ONLINE SUMMER SCHOOL DA GIOSEF ITALY

L’associazione Giosef Italy presenta il calendario dei Webinar.

Giosef Italy presenta i webinar, eventi live erogati attraverso la rete, che permettono a più persone contemporaneamente di collegarsi in diretta per partecipare a una lezione interattiva, un corso di formazione suddiviso in più sessioni, un workshop o una conferenza.

I webinar sono dei veri e propri corsi di formazione con degli argomenti specifici che potranno arricchire il tuo bagaglio culturale! Ogni webinar dura dalle 18.00 alle 19.30 circa.

Il primo appuntamento è fissato per il 19 luglio.

Per scoprire il calendario completo e come partecipare visitate il sito di Giosef Italy!

SETTE BORSE (VIAGGIO+ALLOGGIO)* DIRETTE A RAPPRESENTANTI DELLE ORGANIZZAZIONI GIOVANILI ITALIANE

Progetto “Valori di ieri voci di oggi per l’Europa unita” (VIVO+EU)”, 30 agosto – 1 settembre 2016, sull’Isola di Ventotene.

Partecipazione ad una iniziativa sull’isola di Ventotene nel quadro del progetto
“Valori di ieri voci di oggi per l’Europa unita” (VIVO+EU)” 30 agosto – 1 settembre 2016

Care amiche e amici,

nell’ambito del suddetto progetto promosso dal Consiglio Italiano del Movimento Europeo (CIME), in fase di realizzazione con il sostegno dell’Unione Europea nell’ambito del programma ERASMUS+ (Azione: Sostegno per la riforma delle politiche – Dialogo tra giovani e policy makers – KA3 R3 2015 Gioventù) e in collaborazione con l’Istituto di Studi Federalisti “Altiero Spinelli”, la Regione Lazio, il Movimento Federalista europeo e la Gioventù federalista europea, vi segnaliamo, con la presente, l’opportunità di estendere ad alcuni rappresentanti di organizzazioni giovanili in Italia la partecipazione a parte delle giornate di approfondimento e dibattito che, anche quest’anno, avranno luogo sull’isola di Ventotene.

Il progetto VIVO+EU si colloca temporalmente tra due eventi celebrativi, di diverso tipo, ma in grado di sottolineare quale sia stata l’originalità del contributo fondamentale dell’Italia alla costruzione dell’unità europea: il trentennale della morte di Altiero Spinelli (23 maggio 1986) e i 60 anni dalla firma dei Trattati di Roma (25 marzo 1957). L’obiettivo del progetto, coerentemente con gli obiettivi del dialogo strutturato, mira ad accrescere il livello di competenze dei giovani aderenti, al fine di incrementare la loro partecipazione all’interno della vita democratica in quanto anche cittadini europei.

Gli obiettivi specifici del progetto sono riassumibili come segue:

– accrescere la conoscenza delle tematiche europee più sensibili per i giovani, in particolare attraverso il dialogo strutturato con gli “stakeholders” ed i rappresentanti delle istituzioni;
– favorire l’accesso dei giovani cittadini alla partecipazione alla vita democratica nazionale ed europea;

– incoraggiare l’interazione tra giovani, realtà della società civile organizzata ed istituzioni;
– incoraggiare il senso di appartenenza all’Unione Europea partendo dai valori originari del progetto europeo, confrontandoli con i bisogni attuali dei giovani cittadini, per giungere alla definizione delle strategie per un loro coinvolgimento attivo nelle dinamiche politiche, odierne e future.

In generale, Il progetto sarà strutturato per l’individuazione, mobilitazione e la crescita di talenti che dimostrano già in partenza alti livelli di interesse rispetto all’impegno europeista e propensione verso future funzioni da “giovani cittadini attivi” e/o “young leaders” in vari ambiti legati allo sviluppo di una nuova “European Youth Strategy”.

L’appuntamento di Ventotene, costituisce solo l’inizio di un percorso di formazione e dibattito che si concluderà con un evento programmato per la fine di marzo del 2017 a Roma. Esso risulterà integrato alla parte finale della 35° edizione del seminario federalista di Ventotene.

Il programma dettagliato riservato ai rappresentanti delle organizzazioni giovanili verrà comunicato successivamente, comunque è prevista un’articolazione di massima del seguente tipo:

  • martedì 30 agosto 2016: arrivo e registrazione dei partecipanti
  • mercoledì 31 agosto 2016: partecipazione a diversi momenti di formazione ed a gruppi di lavoro
  • giovedì 1 settembre : partecipazione ad un momento di confronto con esponenti del mondo della società civile, delle istituzioni e della politica – nel pomeriggio, partenza dei partecipanti.
    Tutti gli interessati sono pregati di compilare ed inviare il modulo di domanda allegato entro il 20 luglio 2016, al seguente indirizzo: progetti@movimentoeuropeo.it
    Riceveranno poi comunicazioni in merito alla selezione effettuata sulle diverse candidature, entro il 31 luglio 2016.
    *La borsa prevista coprirà le spese di viaggio entro i seguenti limiti (tra 10-99 Km – massimo 20 Euro a persona, tra 100-499 Km – massimo 80 Euro a persona, oltre a 500 Km – massimo 170 Euro a persona), nonché le spese di vitto e alloggio sull’isola di Ventotene (tendenzialmente in camera doppia/tripla).

La domanda di partecipazione.

9-10 SETTEMBRE, EVENTO “L’ITALIA E L’EUROPA CHE VOGLIAMO”

Organizzato dall’Associazione Giovani del PPE.

 

Giovani del PPE in Italia segnalano che il 9 e 10 settembre p.v. si terrà a Fiuggi una nuova edizione della manifestazione “L’Italia e l’Europa che vogliamo” organizzata dal VicePresidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani e dal PPE.

Questa due giorni si svolgerà in un momento molto particolare per l’Unione Europea ed il nostro Paese. Sarà l’occasione per parlare dell’Europa a poche settimane dal referendum sulla Brexit e affrontare le tre grandi questioni di oggi: terrorismo, immigrazione e crisi economica.

È possibile partecipare alla consultazione on-line sul tema de “il futuro dell’Europa” inviando le proprie idee, proposte e suggerimenti all’indirizzo proposte@antoniotajani.eu. Gli autori delle cinque migliori proposte saranno invitati ad esporle a Bruxelles.

AIESEC ITALIA ANNUAL SUMMIT 2016 23/06/2016

Il 1 luglio a Milano si terrà l’evento “AIESEC Italia Annual Summit 2016”.

 

AIESEC Italia è lieta di invitarvi all’evento “AIESEC Italia Annual Summit 2016” che avrà luogo il 1 luglio dalle ore 09:30 a Milano. L’evento vuole essere un momento di incontro e confronto tra aziende, organizzazioni, professionisti, start-up e i giovani di AIESEC Italia per parlare delle attività svolte quest’anno e dei progetti e iniziative futuri per il raggiungimento dei Sustainable Development Goals e per lo sviluppo della leadership in Italia.

Si prega di indicare se si desidera aderire al tour e di confermare la propria presenza all’evento tramite registrazione. È possibile registrarsi fino al raggiungimento della capienza massima della sala. Per maggiori informazioni, visitare la sezione apposita sul sito.

DESTINAZIONE FUTURO: UN THINK TANK DINAMICO PER UNA TRE GIORNI DI EVENTI SUI MAGGIORI TEMI DI ATTUALITÀ

Con il patrocinio del Forum Nazione dei Giovani.

Sono aperte da oggi le candidature per le borse di soggiorno per partecipare alla prima edizione dell’evento Destinazione Futuro: il think tank dinamico organizzato dall’Associazione Culturale “Odissea Club” ed in programma a Manfredonia (Foggia) dall’ 08 al 10 luglio prossimo.

Obiettivo della tre giorni è promuovere i momenti di dibattito, confronto e partecipazione tra nuove generazioni e rappresentanti del mondo sociale, economico e politico del Paese attraverso confronti dedicati ai temi dell’istruzione, della pubblica amministrazione, delle riforme costituzionali, della cultura e della giustizia.

Oltre ai dibattiti sono previsti ulteriori momenti formativi come la visita alla Città di Monte Sant’Angelo, sede della Celeste Basilica dedicata a San Michele Arcangelo e patrimonio mondiale dell’UNESCO e momenti di svago e divertimento nelle due notti dell’8 e 9 luglio.

Tra gli ospiti già confermati della manifestazione: Cosimo Maria Ferri, Sottosegretario di Stato alla Giustizia, Piercamillo Davigo, Presidente Associazione Nazionale Magistrati, Antonio Leone, Consigliere del Consiglio Superiore della Magistratura, Michele Bordo, Presidente della Commissione Politiche Europee della Camera dei Deputati, Franco Roberti, Procuratore Nazionale Antimafia, e altri.

Le borse di soggiorno messe a disposizione dall’organizzazione, attraverso finanziamenti pubblici e privati, offrono la possibilità di avere accesso a tutti gli eventi (convegni, workshop, seminari) del programma di “Destinazione Futuro” garantendo vitto, alloggio e trasferimenti.

Le borse, in numero limitato di 50 (cinquanta) sono dedicate a studenti universitari, di master e dottorato, a studenti degli ultimi anni delle scuole superiori purché maggiorenni alla data di svolgimento dell’evento e a giovani under 26 anni.

È possibile fare domanda per le borse di soggiorno fino al 27 giugno 2016 inviando la propria candidatura spontanea, corredata di CV all’indirizzo email destinazionefuturo@odisseaclub.eu.

La selezione delle candidature avverrà a giudizio insindacabile della direzione organizzativa della manifestazione; le domande di partecipazione verranno selezionate ed eventualmente approvate entro 48 ore dalla richiesta fino ad esaurimento dei posti disponibili.

La borsa di soggiorno copre i costi di vitto, alloggio e trasferimento della tre giorni. Restano invece a carico dei partecipanti le spese di viaggio per e da Foggia e la quota di iscrizione di € 60,00 da versare tramite bonifico entro 5 giorni dalla comunicazione di concessione della borsa di soggiorno.

Lo staff di Destinazione Futuro fornirà ai selezionati tutte le informazioni riguardanti il vitto, l’alloggio e il programma degli appuntamenti e comunicherà le modalità per il versamento della quota di iscrizione.

In caso di disdetta successiva al versamento della quota l’organizzazione provvederà a rimborsare il 50% della quota se la disdetta si sarà verificata almeno 05 giorni prima dell’evento. Diversamente non sarà concesso nessun rimborso.

Per ogni esigenza è possibile contattare il Referente dell’Associazione Odissea Club per le borse di soggiorno Giovani, Francesco Pio Lasalvia (cell. 388/1062447).

Consiglio Nazionale dei Giovani
Via Novara n. 41 – 00198 Roma
Tel. +39 06 94523417