Giorno: 5 Ottobre 2021

Su “Il Sole24ore” si parla del “Patto per l’occupazione giovanile”

In occasione dell’evento del 4 ottobre 2021, organizzato da ASVIS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo sostenibile) e dedicato al “Patto per l’occupazione giovanile“, Maria Cristina Pisani, presidente del Consiglio Nazionale dei Giovani, ha commentato: “cogliamo volentieri l’invito dell’ASviS a definire un Patto per l’occupazione giovanile come strumento per sistematizzare le misure a impatto generazionale e promuovere un approccio integrato alla strategia per i giovani e all’elaborazione di politiche giovanili”.

In linea con gli obiettivi fissati per attuare il Pilastro europeo dei diritti sociali, il CNG intende integrare il Patto con alcune misure fondamentali:

  • Eliminare i tirocini non retribuiti in linea con la risoluzione del Parlamento Europeo COM (2020) 276
  • Realizzare una riforma, condivisa con le parti sociali, dell’apprendistato professionalizzante semplificando gli oneri burocratici
  • Distribuire incentivi per l’autoimprenditorialità giovanile
  • Attuare una riforma dei servizi pubblici per l’impiego, elevando i livelli di competenze degli operatori e assumendo figure professionali specifiche.

Per leggere interamente l’articolo, visita il link.

 

Su “Il Sussidiario” si parla del patto per l’occupazione giovanile

In occasione del Festival dello Sviluppo Sostenibile, ASviS ha organizzato l’evento nazionale “Il patto per l’occupazione giovanile”.

Il Sussidiario.net ha pubblicato un articolo a riguardo:

“L’occupazione giovanile è un tema centrale per l’Agenda 2030: riguarda i diritti delle generazioni che verranno”, ha commentato Pierluigi Stefanini, aggiungendo che “abbiamo il dovere di garantire che possano avere le stesse opportunità di cui abbiamo beneficiato noi”. Del resto, come sottolineato nel sesto rapporto annuale dell’ASviS, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (asvis.it), presentato il 28 settembre, l’Italia presenta delle criticità per quanto riguarda i dati di occupazione giovanile.

“Cogliamo volentieri l’invito dell’ASviS a definire un patto per l’occupazione giovanile come strumento per sistematizzare le misure a impatto generazionale e per promuovere un approccio integrato alla strategia per i giovani e all’elaborazione di politiche giovanili”, ha commentato Maria Cristina Pisani, presidente del Consiglio Nazionale dei Giovani, durante la sua partecipazione all’evento.

Leggi l’articolo completo su ilsussidiario.net

Il CNG alla Biennale Democrazia

Prendete nota! Da mercoledì 6 a domenica 10 ottobre avrà luogo la settima edizione della Biennale Democrazia a Torino a cui parteciperà anche il Coordinatore dell’Assemblea del CNG, Giulio Saputo.

Cos’è la Biennale Democrazia?

Biennale Democrazia è una manifestazione culturale promossa dalla Città di Torino e realizzata dalla Fondazione per la Cultura Torino, che si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Nell’intento di  promuovere i valori democratici e la consapevolezza civile, la Biennale Democrazia rappresenta un luogo di discussione aperta e partecipata sui grandi temi sociali e politici del nostro presente.

Il progetto si articola in una serie di momenti preparatori e di tappe intermedie (laboratori per le scuole, iniziative destinate ai giovani, workshop di discussione, proposte specifiche) che culminano, ogni due anni, in cinque giorni di appuntamenti pubblici: lezioni, dibattiti, letture, forum internazionali, seminari di approfondimento e momenti diversi di coinvolgimento attivo della cittadinanza.

Dopo il successo delle precedenti edizioni, il progetto è arrivato alla sua settima edizione e il titolo di quest’anno – “Un pianeta, molti mondi” – prefigura chiaramente le tematiche al centro di questa edizione. Si intende discutere della nostra condizione di abitanti di un unico pianeta, sempre più connesso ma al tempo stesso sempre più frammentato in mondi differenti, e soffermarci sui tanti fattori che rendono difficile trovare risposte comuni a problemi di portata globale. L’emergenza sanitaria del Covid-19 ha messo in evidenza quanto sia forte la nostra dipendenza dal contesto globale, nella vulnerabilità come nella solidarietà. Ma ha anche mostrato quanto siano rilevanti i legami che ci pongono in relazione diretta con gli altri, dando forma agli spazi di cittadinanza e a quello che percepiamo essere “il nostro mondo”. Abitiamo la stessa terra, ma apparteniamo a mondi diversi.

Il Coordinatore Saputo prenderà parte all’incontro, intitolato “Debito ambientale, debito generazionale”, di domenica 10 ottobre (ore 14:30). Alla conferenza interverranno anche Stefano Mancuso e Eugenio Cesaro.

Puoi prenotare il tuo posto in sala a questo link oppure seguire l’evento in streaming.

 

Consiglio Nazionale dei Giovani
Via Novara n. 41 – 00198 Roma
Tel. +39 06 94523417